Il Decreto del Ministero delle Attività Produttive N. 182 del 28/03/2000 regola la Verifica Periodica degli strumenti metrici.

La verifica periodica consiste nell’accertare l’inalterabilità metrologica nel tempo degli strumenti metrici per pesare (bilance, bilici e ponti a bilico), per misurare (misure lineari, misure, misuratori e contalitri volumetrici) e dei marchi e dei sigilli di garanzia. Ad esclusione dei misuratori di gas, acqua ed elettrici, tutti gli strumenti devono essere sottoposti alla verificazione periodica entro 60 giorni dall’inizio della loro prima utilizzazione e, successivamente, con la seguente periodicità:

  • masse e misure campione e misure di capacità, comprese quelle montate su autocisterna: 5 anni;
  • misuratori di liquidi diversi dai carburanti e dall’acqua, strumenti per la misura di lunghezza, compresi i misuratori di livello dei serbatoi: 4 anni;
  • strumenti per pesare: 3 anni;
  • complessi di misura per carburanti e misuratori massici di gas per autotrazione: 2 anni;
  • strumenti diversi da quelli precedentemente elencati: secondo la periodicità fissata con provvedimento ministeriale.

E’ obbligatoria?

SI, gli Utenti Metrici (utilizzatori di bilance, erogatori di liquidi ecc.) sono obbligati a far verificare periodicamente i dispositivi per garantire un corretto funzionamento nel tempo, come dispone il Decreto del Ministero delle Attività Produttive N. 182 del 28/03/2000 che regola la Verifica Periodica degli strumenti metrici.

Che differenza c’è tra Verifica Prima e Verifica Periodica?

La Verifica Metrica può essere una Verifica Prima, nel caso in cui lo strumento sia presso il Fabbricante che lo produce, oppure una Verifica Periodica nel caso in cui sia effettuata presso l’utilizzatore finale, cioè l’Utente Metrico.

Cos’è il collaudo di posa in opera?

In molti casi, quando viene collocato uno strumento fisso di nuova fabbricazione, si parla di Collaudo di Posa in Opera, che è a tutti gli effetti una Verifica Metrica.

Cosa ti offre STI s.r.l.?

La S.T.I. s.r.l. con il proprio Laboratorio n. FR02 riconosciuto dalla Camera di Commercio di Frosinone e in collaborazione con Laboratori qualificati è in grado di effettuare la verificazione periodica di qualsiasi tipo di bilancia (rientrante nelle categorie di abilitazione) e di verificare le PESE A PONTE aventi portata sino a 100.000 kg con eventuali messe a punto.

La S.T.I. s.r.l. con la propria organizzazione di professionisti assicura un servizio qualificato e competitivo su tutto il territorio nazionale, occupandosi della gestione scadenzario Clienti e rilasciando a conclusione il rapporto di verificazione periodica e la targhetta di colore verde riportante la data di scadenza della verificazione.

{"single_open":"true","transition_speed":"300"}