Il Consiglio dei Ministri, nella seduta del 28 luglio, il Governo ha licenziato in via preliminare lo schema di Dlgs di recepimento della direttiva (UE) 2015/2193, relativa alla limitazione delle emissioni nell’atmosfera di taluni inquinanti originati da impianti di combustione medi nonché per il riordino del quadro normativo degli stabilimenti che producono emissioni in atmosfera. Il provvedimento ha lo scopo di limitare le emissioni in atmosfera di biossido di zolfo, ossidi di azoto e polveri degli impianti con potenza termica nominale compresa tra 1 e 50 MW.

Inoltre, come prescritto dalla direttiva, sempre al fine di controllare le emissioni, il testo
• razionalizza e semplifica le procedure autorizzative per l’esercizio delle attività normate, estendendo la possibilità di ricorrere alle autorizzazioni generali in luogo di quelle ordinarie;
• assicura la certezza e l’efficacia del sistema dei controlli;
• aggiorna il sistema delle sanzioni, in modo da assicurarne l’efficacia e la proporzionalità.

 

EMISSIONI DA IMPIANTI DI COMBUSTIONE: ok a schema di Dlgs

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici − 15 =

CHIUDI

Promozione valida sulle certificazioni LAT

Approfittane adesso

CHIUDI

Grazie per la tua adesione!

X
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: