È In vigore dal 14 settembre la UNI EN 16913:2017 che specifica il metodo per la determinazione della concentrazione massica dei contenuti solubili in acqua di nitrato, solfato, cloruro, ammonio, sodio, potassio, magnesio, calcio, contenuti nel PM 2,5 depositato su filtri. Questa norma descrive le procedure analitiche per la determinazione di anioni e cationi contenuti nel PM 2,5, l’estrazione del campione e l’analisi tramite cromatografia ionica.

Fonte: UNI – Ente Italiano di Normazione

QUALITA’ DELL’ARIA: in vigore dal 14 settembre la UNI EN 16913:2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 + 3 =

CHIUDI

Promozione valida sulle certificazioni LAT

Approfittane adesso

CHIUDI

Grazie per la tua adesione!

X
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: