Facebook

Biocidi, etichettatura prodotti disinfettanti, nota Ministero Salute

«Tutti i prodotti che vantano in etichetta un’azione di disinfezione sono classificabili come prodotti biocidi – e sono posti in commercio solo dopo aver ottenuto una specifica autorizzazione alla commercializzazione da parte del Ministero della Salute o della Commissione Europea. Anche i prodotti che riportano l’indicazione del termine “sanitizzante/sanificante” si considerano rientranti nella definizione di prodotti biocidi e pertanto sono sottoposti al relativo regime autorizzativo». A ricordarlo è la Direzione generale dei dispositivi medici e del servizio farmaceutico in seno al ministero della Salute, che ha pubblicato una nota in materia di etichettatura dei prodotti disinfettanti, comunemente commercializzati.

Tali prodotti possono essere quindi commercializzati solo dopo autorizzazione del Ministero della Salute o della Commissione Europea e riportando in etichetta:

– “PRODOTTO BIOCIDA (PT-…) AUTORIZZAZIONE DEL MINISTERO DELLA SALUTE o AUTORIZZAZIONE UE n. /…./00…./AUT (ai sensi del Reg.UE n. 528/2012);oppure:

– Presidio medico chirurgico Registrazione n…………del Ministero della salute (ai sensi del D.P.R. 392/1998)”.

Ciò che non riporterà le diciture citate non potrà essere considerato disinfettante/biocida ma detergente.

Info: Ministero Salute nota 20 febbraio 2019

 

Ciao, come possiamo aiutarti?
Inviaci semplicemente un messaggio per ricevere assistenza!
Verrai ricontatto al più presto da un nostro operatore!